Apolide

Il nostro ordinamento considera apolide chi ha perso la cittadinanza di origine e non ne ha acquisite altre.

La condizione giuridica è la stessa del rifugiato politico e quindi gode dei diritti civili con prerogative praticamente simili a quelle di un cittadino italiano.

Ad esempio, all’apolide spetta, se ne ha diritto gli assegni per il nucleo famigliare.

PERMESSO DI SOGGIORNO APOLIDE
Il permesso di soggiorno è rilasciato per acquisto della cittadinanza o dello stato di apolide, a favore dello straniero già in possesso del permesso di soggiorno per altri motivi, per la durata del procedimento di concessione o di riconoscimento.
Dal 22 ottobre 2020 tale permesso è possibile convertirlo in permesso di lavoro.