Aspettativa per motivi familiari e personali: riferimenti contrattuali

Molti dei contratti collettivi nazionali di lavoro, in tutti i comparti sia pubblici sia privati, prevedono la concessione di periodi di aspettativa non retribuita al lavoratore e alla lavoratrice per particolari motivi personali e/o familiari.

I periodi di aspettativa possibili e le modalità sia della richiesta che della fruizione, sono diverse tra i vari CCNL, a cui si rimanda.

Questa aspettativa non è da confondersi con il congedo per gravi motivi familiari che invece è disciplinato dalla legge.

 DISPOSIZIONI CONTRATTUALI

  • CCNL Sanità Pubblica, del 14/9/2000 art. 14; integrativo del 20/9/2001 art.12
  • CCNL all’art. 10 CCNL 10.2.2004 come integrato dall’art. 24, comma 13, del CCNL del 3.11.2005 dell’ Area IV e di cui all’art.10 del CCNL del 10.2.2004 (C) come integrato dall’art. 24, comma 15, del CCNL del 3.11.2005 dell’ Area III
  • CCNL 2016-2018 Funzioni Locali, 39 e art. 42
  • CCNL 2016-2018 Funzioni Centrali, 40 e art. 43
  • CCNL 2016-2018 Sanità Privata, art. 34, punto 2, lettere B) e D)
  • CCNL 2017-2019 AGIDAE, art. 63
  • CCNL 2013-2015 AIOP RSA, art. 26, lettera ii) (Questo CCNL non è stato sottoscritto dalla CGIL)
  • CCNL 2013-2015 ARIS RSA, art. 30, punto 1, lettera F) punto 2, lettera B) (Questo CCNL non è stato sottoscritto dalla CGIL)
  • CCNL 2017-2019 ANASTE, 54 e 64 (Questo CCNL non è stato sottoscritto dalla CGIL)
  • CCNL 2017-2019 Non previsti.
  • CCNL 2017-2019 ANPAS. Non previsti.
  • CCNL 2010-2012 Cooperative Sociali, 67
  • CCNL 2002-2005 Misericordie, 33
  • CCNL 2010-2012 UNEBA, 66
  • CCNL 2017-2019 Valdesi, art. 56
  • CCNL 2016 Igiene Ambientale, 41, comma 4
  • CCNL 2018-2020 Fabbricerie, 51
  • CCNL 2016-2018 Federcasa, 48
  • CCNL 199-2003 Federculure, 47
  • Vigili del Fuoco DPR 7 maggio 2008, art. 8
  • Polizia Penitenziaria DPR 3/1957 art. 37; DPR 782/1985, art. 60