Assegno e pensione privilegiata

La pensione privilegiata di inabilità e l’assegno privilegiato di invalidità spettano nel caso in cui la malattia che dà luogo all’invalidità parziale e all’inabilità totale sia in rapporto causale diretto con delle finalità di servizio.
Il calcolo della pensione e dell’assegno è svolto con le stesse modalità previste per le prestazioni ordinarie.
Non sono, invece, richiesti i requisiti assicurativi e contributivi sopra descritti, essendo sufficiente aver instaurato un rapporto di lavoro, anche se per un giorno soltanto.