Apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale

Tale tipologia di contratto persegue il conseguimento di una qualifica o di un diploma professionale, rilasciato dalle Regioni e può anche essere utilizzato per l’assolvimento della scuola dell’obbligo.

E’ rivolto ai soggetti che abbiano compiuto 15 anni e fino al compimento dei 25 anni.

Durata e modalità di erogazione della formazione. La durata del contratto è modulata  in ragione della qualifica o del diploma da conseguire e non può superare, per a sua compente formativa:

  • nel primo caso i 3 anni
  • nel secondo caso i 4 anni

Regolamentazione. La regolamentazione di questa tipologia di apprendistato è affidata alle Regioni, che fissano il monte ore di formazione.

Retribuzione. In assenza di una disciplina da CCNL, all’apprendista è riconosciuta una retribuzione che tenga conto:

  • delle ore effettivamente prestate
  • delle ore di formazione almeno nella misura del 35% del relativo monte ore complessivo

Ovviamente i CCNL possono aumentare tale limite di retribuzione.

Rapporto a tempo determinato. I CCNL possono regolare specifiche modalità di utilizzo del contratto di apprendistato a tempo determinato per lo svolgimento di attività stagionali.

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria per l’applicazione degli incentivi previsti dall’art. 32 del D. Lgs 150/2015 legati all’assunzione di giovani con apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, (per tale apprendistato: non trova applicazione il contributo di licenziamento; l’aliquota contributiva di base per il datore di lavoro scendedal 10% al 5% ed è riconosciuto lo sgravio della contribuzione NASpI) in particolare la dotazione finanziaria dal 2019 scende a 5 milioni di euro (la norma modificata prevedeva 15,8 milioni di euro per il 2019 e 22 milioni di euro dal 2020).