Bonus figurativo per sordomuti

Ai lavoratori sordomuti, invalidi civili  e del lavoro con invalidità superiore al 74%, agli invalidi per servizio delle prime quattro categorie sono riconosciuti, a domanda, per ogni anno di effettivo lavoro dipendente o in cooperativa 2 mesi di contribuzione figurativa utile ai soli fini della pensione e dell’anzianità contributiva.

La domanda può essere presentata anche dai superstiti.

Periodo massimo. Il beneficio è riconosciuto fino al limite massimo di 5 anni e, comunque, entro l’anzianità contributiva valutabile nel fondo a carico del quale viene liquidata la pensione.

Part-Time. Per gli invalidi che continuano a lavorare con un rapporto a part-time, ma maggiorazione deve essere riconosciuta per intero, con riferimento ai soli periodi coperti da contribuzione effettiva, con esclusione dei contribuzione volontaria, figurativa derivante da riscatto.

Ai fini del calcolo della pensione, invece, il bonus deve essere determinato in misura proporzionale all’orario svolto.

Nel caso di part-Time di tipo verticale, il bonus va riconosciuto con riferimento ai soli periodi di svolgimento dell’attività lavorativa.