Esclusione Sociale

L’esclusione «è il risultato di una disfunzione dei fattori di coesione». A livello del singolo individuo, «l’esclusione è il risultato di un’alterazione nell’integrazione o nell’inserimento che conduce a non avere un posto nella società. L’esclusione è il prodotto di un insieme di meccanismi di rottura sia sul piano simbolico, attraverso la stigmatizzazione e le attribuzioni negative, sia sul piano delle relazioni sociali, attraverso la rottura dei legami aggreganti».