Hedge Fund

Particolare categoria di fondi comuni di investimento, orientata a raccogliere capitali presso un gruppo relativamente ristretto di sottoscrittori benestanti che possono permettersi di destinare risorse piuttosto cospicue a investimenti ad alto rischio. Coerentemente con questa impostazione, gli h. f. prevedono importi minimi elevati (un milione di euro) per ogni adesione individuale e talvolta un tetto al numero di sottoscrittori; non sono invece autorizzate sollecitazioni al pubblico risparmio. In contropartita gli h. f. sono soggetti a controlli e regole di funzionamento molto meno stringenti di quelli che gravano sui normali fondi comuni di investimento aperti al pubblico risparmio. In particolare, possono assumere senza limitazioni posizioni corte e investire ampia parte delle loro disponibilità in titoli derivati (opzioni, swap) o comunque in prodotti finanziari sofisticati. Essi possono dunque sfruttare opportunità di realizzare rendimenti molto elevati.