Lavori atipici

I contratti di lavoro atipici sono i contratti di lavoro che per definizione si contrappongono al contratto di lavoro subordinato a tempo pieno e indeterminato (tipico) tradizionalmente previsto dal legislatore.

Possono avere elementi propri di quelli tipici, oppure possono essere del tutto indipendenti da altri modelli contrattuali preesistenti.

  • I contratti di lavoro atipici attualmente previsti dal nostro ordinamento sono:
  • Contratto di lavoro a Tempo determinato
  • Contratto di lavoro Part-time
  • Contratto di Inserimento (ex formazione e lavoro)
  • Contratto di lavoro intermittente (a chiamata)
  • Contratto di lavoro ripartito (job sharing)
  • Contratto di lavoro somministrato (ex interinale)
  • Contratto di lavoro a progetto
  • Contratto di lavoro occasionale di tipo accessorio.

A seguito del riordino dei contratti operato dal Jobs Act e i successivi decreti attuativi, si segnala che sono stati eliminati dal nostro ordinamento i contratti di lavoro a progetto, di inserimento/reinserimento (questi, giĆ  abrogati dalla legge Fornero), i contratti di collaborazione occasionale (cd. “mini co.co.co”).