PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Per previdenza complementare si intende il risparmio di denaro, al fine di costruirsi una rendita futura.

Ognuno di noi assume regolarmente decisioni analoghe: mette da parte dei soldi per poter affrontare determinate spese successivamente.

In passato molte persone hanno acquistato la loro casa di proprietà in questo modo.

Per molti l’acquisto della casa è una forma di risparmio previdenziale, perché permette di evitare di pagare un affitto in vecchiaia.

La previdenza complementare funziona in maniera analoga, ma in tal caso il risparmio è finalizzato a una rendita futura.

Cosa differenzia la previdenza complementare da quella pubblica? La previdenza pubblica si basa sul cosiddetto sistema a ripartizione, mentre la previdenza complementare sul sistema a capitalizzazione.

Suona tutto molto complicato, ma non lo è. In parole semplici significa che chiunque può risparmiare autonomamente per crearsi una rendita futura, grazie all’investimento dei propri risparmi e ottenere successivamente il capitale risparmiato in forma di rendita.