Infortunio sul lavoro: fasce orarie di reperibilità lavoratori pubblici

L’art. 2, del DM  18 dicembre 2009 n. 206, escludeva esplicitamente dall’obbligo di rispettare le fasce orarie per quanti fossero in infortunio, riconosciuto dall’INAIL. Tale DM è stato abrogato dall’ art. 10, comma 1, D.M. 17. ottobre 2017, n. 206.

Ne consegue che a partire dal 17 gennaio 2018, sussiste l’obbligo di essere reperibili al proprio domicilio anche in caso di assenza per infortunio sul lavoro o di malattia professionale, tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18.