Bonus mobili

Per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe inferiore alla A+ (A per i forni), si può godere di una detrazione del 50% sul prezzo d’acquisto.

Per avere la detrazione è indispensabile realizzare un ristrutturazione edilizia, sia su singole unità immobiliari residenziali, sia su parti comuni di edifici, sempre residenziali.

L’importo della spesa massima ammessa in detrazione è di 10.000 euro , da ripartire in 10 quote annuali di pari importo, a prescindere dall’importo effettivo delle spese di ristrutturazione