Curatore

E’  il soggetto nominato dal giudice tutelare per assumere il compito di proteggere l’inabilitato. Il curatore svolge un controllo su tutti gli atti di straordinaria amministrazione, i quali, per essere validi, devono essere compiuti con il suo consenso e necessitano altres√¨ di un procedimento giurisdizionale di autorizzazione. Nessun controllo viene invece esercitato dal curatore sugli atti di ordinaria amministrazione. I compiti attribuiti al curatore attengono quindi esclusivamente ad una limitata porzione della sfera patrimoniale del soggetto.